Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Dopo aver superato con successo la fase regionale dell’Olimpiade della Filosofia, l’alunna Chiara Messorio, della classe 4ªB del Liceo Linguistico “Familiari” di Melito di Portofinale nazionale olimpiade della filosofia roma Salvo, ha preso parte alla competizione  nazionale confrontandosi  con allievi provenienti da tutte le regioni d’Italia e anche da scuole italiane con sede in altri Paesi  dell’Unione Europea e del mondo.

A questo importante appuntamento sono giunti dopo una selezione che ha visto partecipare complessivamente circa diecimila studenti.La manifestazione, promossa dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR d’intesa con la Società Filosofica Italiana le Olimpiadi di Filosofia, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie, Rai Cultura, l’Associazione di promozione sociale Philolympia si è svolta a Roma il 5 aprile scorso.

Le Olimpiadi di Filosofia sono gare individuali, articolate in due Sezioni ed hanno come finalità quella di approfondire i contenuti filosofici, adottare nuove metodologie didattiche e strumenti informatici nell’insegnamento/apprendimento della filosofia oltre che confrontarsi con l’insegnamento/apprendimento di questa disciplina nella realtà scolastica al fine di diffondere, promuovere e valorizzare il pensiero critico e la capacità argomentativa nella formazione dei futuri cittadini.

Da sempre l’Istituto “Familiari” è aperto a favorire e sviluppare l’apprendimento degli allievi che lo frequentano in tutti gli indirizzi di studio (Licei, Tecnici, Professionale) dando loro l’opportunità di partecipare, seguiti dai docenti delle varie discipline, a manifestazioni e progetti che come in quest’occasione stimolano gli allievi a misurarsi per migliorare le proprie performance di apprendimento in una scuola che cambia

Congratulazioni vivissime a Chiara quindi, per aver saputo rappresentare al meglio la bella gioventù melitese che frequenta il nostro Istituto. Ad maiora semper.